La bottarga sarda: di muggine, ma anche di tonno

La bottarga sarda: di muggine, ma anche di tonno

La bottarga sarda è una specialità molto antica, che prevede una sapiente lavorazione! La più famosa e particolare è quella di muggine, ma sopravvive una piccola produzione di bottarga di tonno. Si ottiene salando ed essiccando le piccolissime uova di questi pesci, che si estraggono e lavorano tutte insieme, nelle sacche che le contengono (e bisogna stare attentissimi a non romperle!)

0

Il Civraxiu, pane sardo

Il Civraxiu, pane sardo

Su Civraxiu o Civargiu è il pane sardo tipico che si consuma quotidianamente in tutta la Sardegna meridionale: aroma inconfondibile di semola di grano duro, mollica elastica vagamente traslucida e crosta spessa.

0

Ichnusa: birra sarda?

Ichnusa: birra sarda?

La Birra Ichnusa non è un prodotto tipico sardo ma è certamente un prodotto iconico della Sardegna. È la birra di gran lunga più bevuta in Sardegna e anche la birra sarda più famosa, sia nell’isola che fuori.

0


Seadas o Sebadas | Dolci sardi al formaggio

Seadas o Sebadas | Dolci sardi al formaggio

Le seadas o sebadas sono dolci sardi al formaggio, grandi ravioli tondi o a forma di cuore stilizzato, fatti di 2 dischi di pasta fresca allo strutto e un ripieno di formaggio fresco filante. Si mangiano fritte e caldissime, cosparse di miele caldo o zucchero (ma anche niente) e il mix di sapori è indimenticabile.

0

Ravioli di patate sardi: Culurgiones ogliastrini

Ravioli di patate sardi: Culurgiones ogliastrini

I culurgiones ogliastrini sono dei particolari ravioli sardi a base di patate, formaggio e a volte menta, tipici della tradizione culinaria dell’Ogliastra. Ancor prima di assaggiarli restano impressi per la forma: la pasta sfoglia, con il suo ripieno, viene ricamata abilmente con la caratteristica chiusura a “spighitta”, vero e proprio tratto distintivo di questa eccellenza.

0


Arselle sarde che sono vongole

Arselle sarde che sono vongole

Se in gran parte d'Italia le arselle sono conchiglie vagamente triangolari, lisce e dai colori vivaci, anche chiamate telline, in Sardegna no. Le arselle sarde sono a tutti gli effetti vongole, anzi vongole veraci, autoctone. Condividiamo questa stranezza con i liguri e ne andiamo abbastanza fieri, come di tutte le nostre peculiarità.

0

Arselle: cosa sono? Niente più dubbi e una ricetta

Arselle: cosa sono? Niente più dubbi e una ricetta

Le arselle sono molluschi commestibili che vivono dentro piccole conchiglie a due valve simmetriche. Vengono chiamate anche telline e spesso sono confuse con le vongole. Non è questo il caso delle arselle sarde e liguri, che invece no, sono proprio vongole(!) Tutto chiaro? Probabilmente no, ma se ci seguite cercheremo di capirci qualcosa in più insieme!

0

L'agnello sardo IGP

L'agnello sardo IGP

La carne di agnello sardo “è parte integrante della dieta della longevità che ha consentito alla Sardegna di essere la seconda regione dove si vive più a lungo dopo Okinawa."

0