Pagination - Botteega
Tonno di Corsa: un tonno rosso di tonnara

Tonno di Corsa: un tonno rosso di tonnara

Per secoli il tonno di corsa è stato parte importante dell’alimentazione e dell’economia di tante piccole comunità, la cui vita era scandita dai rituali della pesca e della lavorazione del prodotto. E i resti di antiche tonnare lungo le coste di Sardegna e Sicilia ancora ci raccontano di questo legame.

0


Le ciliegie di Sardegna

Le ciliegie di Sardegna

In Sardegna le ciliegie crescono felici in diverse zone di montagna e collina. E in ben 25 varietà diverse e autoctone, tutte mappate dal CNR! Villacidro, Lanusei, Gadoni, Aritzo, Burcei, Bonarcado, Bonannaro si contendono la paternità della più buona e ogni anno festeggiano la raccolta con sagre che attirano migliaia di visitatori.

0

La Panada Sarda

La Panada Sarda

Dal Campidano al Logudoro attraverso il Montiferru, le panadas ci raccontano molto dei prodotti e dei paesaggi della Sardegna. Che cos’è la panada sarda? Qualcosa di molto simile a quello che nel Sud Italia chiamerebbero rustico o pizza ripiena, ma non di pasta sfoglia né di pasta lievitata.

0


Ravioli sardi: tutti i tipi, dolci e salati

Ravioli sardi: tutti i tipi, dolci e salati

Oggi la parola culurgiones viene subito associata ai ravioli sardi più famosi, quelli di patate e menta tipici dell’Ogliastra, inconfondibili per forma e ripieno. In realtà il sardo culurgiones identifica tutta la pasta fresca ripiena tradizionale, ma non solo, anche alcuni dolci.

0

Filu 'e ferru: la grappa sarda

Filu 'e ferru: la grappa sarda

Al termine dei succulenti pranzi sardi, dopo il caffè, è quasi sacro il momento del digestivo. A questo punto spesso compare sulla tavola un prodotto di nicchia, spesso confezionato a livello familiare: l'acquavite sarda, chiamata in sardo abbardente o filu 'e ferru (o abbardenti, acuardenti, acuadrenti, fil 'e ferru, a seconda della zona).

0



Aranzada: di Nuoro, di Siniscola e di Dorgali

Aranzada: di Nuoro, di Siniscola e di Dorgali

La fantasia, nella cucina sarda, è forse l’ingrediente principale! Da ingredienti semplici e poveri i sardi sono riusciti a tirare fuori tante pietanze eccellenti e tanti splendidi dolci tipici, come s'aranzada, in cui l'arte di non buttar via niente si esprime in forme interessanti e mooolto aromatiche.

0

This project has received funding from the European Union's Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 743354